Categoria: Recensioni

L’inizio di ogni cosa, di Luca Ammirati

“L’inizio di ogni cosa” è una piccola luce in questo periodo così grigio. È un libro genuino e autentico che scava lento nei meandri interiori del lettore, costruendosi un varco difficilmente dimenticabile. Ci si immedesima subito nel protagonista confuso davanti ad un bivio esistenziale. Tommaso è…

“L’arte del respiro”, di Danny Penman

“L’arte del respiro è usata da migliaia di anni per i profondi benefici che infonde al corpo e alla mente. “ “Qualcuno sostiene che possa perfino condurre all’illuminazione spirituale. Ma io sono spirituale quanto un mattone… per questo la utilizzo per assaporare la bellezza dolceamara della…

“Se i pesci guardassero le stelle”, di Luca Ammirati

«Non puoi spegnere il cielo, Samuele. I sogni non si comprano, si vincono con la determinazione e il coraggio di non lasciar perdere. Non smettere di crederci. Combatti per ciò che porti nel cuore. Perché tutto quello che resta, alla fine, è l’adorabile disordine della vita.»…

‘Il mio romanzo viola profumato’ di Ian McEwan

“La genialità del male” é il primo concetto che mi é venuto in mente dopo la lettura di questo breve racconto di McEwan. Poche pagine dove la perfida scaltrezza dell’uomo si nasconde dietro ogni riga. Jocelyn e Parker sono amici da una vita, hanno condiviso ogni…

“Soffocare” di Chuck Palahniuk

Possiamo passare la vita a farci dire dal mondo cosa siamo. Sani di mente o pazzi. Stinchi di santo o sessodipendenti. Eroi o vittime. A lasciare che la storia ci spieghi se siamo buoni o cattivi. A lasciare che sia il passato a decidere il nostro…

‘La ragazza scomparsa’ di Shirley Jackson

“Insomma, aspetti tutta la vita un momento bello come questo, e dopo possono anche punirti e non te ne importa poi molto.” ‘La ragazza scomparsa‘ é la raccolta di tre racconti di Shirley Jackson. Il titolo del libro è tratto dal primo racconto dove in un…

“Il manifesto del libero lettore” di Alessandro Piperno

“Un grido di gioia, un’invocazione al capriccio, alla voluttà, ma anche all’indolenza e all’insubordinazione: perché leggere è un vizio, mica una virtù; diritto, intima necessità, non certo un obbligo istituzionale.” “L’idea è semplice: per leggere romanzi e per scriverne, non c’è strumenti più prezioso della libertà.”…

“Partiture per un addio”, di Paolo Agrati

Il suicidio è il filo narrativo che raggruppa tutti i componimenti della raccolta “Partiture per un addio” di Paolo Agrati. Situazioni differenti, sofferenze diverse, persone di varie età, sesso ed estrazione sociale descrivono in prima persona la loro decisione di abbandonare la vita. Parlare di suicidio…

“Introspettiva”, di Serena Bilancieri

“Introspettiva” è la raccolta di poesie di Serena Bilancieri, con la quale ho avuto modo di parlare personalmente. Come traspare dai versi dei suoi componimenti, Serena è una donna sensibile, molto dolce e riflessiva, che ha utilizzato la scrittura con una funzione catartica. Durante il nostro…

“Riparto da me”, di Ivana Castoldi

Oggi vorrei dare un consiglio di lettura e di auto-aiuto. Se siete in un momento particolarmente difficile della vostra vita, non per forza una depressione, ma anche semplicemente un periodo in cui vedete tutto nero dove niente sembra avere senso, se vi sentite sopraffatte dall’ansia e…