Ultimo Saluto

La stanza candida come il tuo volto. Le pareti spoglie come la tua nuca glabra. Tutt’intorno un silenzio interrotto solo da camici bianchi. Ti vedo sdraiato su un letto troppo grande. Le tue vene scure mi ricordano un campo di lavanda. Le tue labbra vacillano come…

Come un sogno

Ad ogni passo era sempre più pesante trascinare la tua assenza. In casa risuonava, con un silenzio assordante, la mancanza della tua voce. Avevi svuotato i cassetti dei tuoi vestiti e dei miei sogni. E in ogni oggetto sembrava nascondersi il tuo nome, e in ogni…

Capelli corvini

Si guardò allo specchio e vide solo ciò che mancava. Si accarezzò la testa e sentí solo la mancanza dei suoi morbidi capelli corvini. Erano soffici e sapevano di buono. Le mancava terribilmente quell’odore di balsamo e di fiori, quel profumo familiare che aveva lasciato spazio…

Ritorni

Devi partire per poter tornare. Devi perderti per strade sconosciute, devi girovagare senza meta, senza sapere quale sia la destinazione. Devi camminare come se fossi bendata, come se intorno a te ci fossero solo ombre e lievi bagliori di luci confuse. Un po’ come quando da…

“Il manifesto del libero lettore” di Alessandro Piperno

“Un grido di gioia, un’invocazione al capriccio, alla voluttà, ma anche all’indolenza e all’insubordinazione: perché leggere è un vizio, mica una virtù; diritto, intima necessità, non certo un obbligo istituzionale.” “L’idea è semplice: per leggere romanzi e per scriverne, non c’è strumenti più prezioso della libertà.”…

Lacerano la pelle

  Lacerano la pelle quelle frasi ripetute in coro, come fossero una lama che affonda lentamente nelle membra. Provocano dolore quelle parole scagliate, come fossero sassi che colpiscono un corpo già martoriato. Crudeli, spietate, quelle lettere in fila feriscono più di qualsiasi altra punizione, e mentre…

Fotografare

Fotografare significa imprigionare un attimo, rinchiudere un singolo istante in un’immagine. Andare contro le leggi della natura e cogliere un viso che non invecchierà, un oggetto che non cambierà, un paesaggio che rimarrà immutato. Fotografare è rubare un secondo di vita, è cercare di andare oltre…

Benvenuto Settembre

Settembre. Per me l’inizio dell’anno coincide sempre con Settembre. Il mio primo mese non è Gennaio, avvolto da un manto gelato, che porta l’arrivo di un nuovo calendario, ma Settembre che con il suo venticello leggero spazza l’estate, allontana la stagione della spensieratezza e porta più…

San Lorenzo

San Lorenzo. 10 agosto. Puntini colorati stesi sulla tela ombrosa del cielo notturno. Nell’infinità di questo cielo nero, scruto l’orizzonte alla ricerca di una stella, per esprimere un desiderio che, per una volta, mi abbia come protagonista e non come ignara spettatrice dello scorrere di una…

“Partiture per un addio”, di Paolo Agrati

Il suicidio è il filo narrativo che raggruppa tutti i componimenti della raccolta “Partiture per un addio” di Paolo Agrati. Situazioni differenti, sofferenze diverse, persone di varie età, sesso ed estrazione sociale descrivono in prima persona la loro decisione di abbandonare la vita. Parlare di suicidio…