Tag: Letterature

Inesistente

Non esisto per te non mi vedono i tuoi occhi non hai da stringermi tra le mani, non senti la mia voce. Impalpabile corpo che non sai domare, svanisci di notte tra le siepi scure. Nel buio ti perdi fino a sparire. Mi hai rapita con…

Maschere

Sparse sulla terra nuda vesti e maschere della tua anima passata. Tutta finzione dietro i tuoi occhi chiari. Non una verità fuori da quelle labbra carnose, che mi strinsero in una morsa. Non un sentimento da quel cuore arso di ghiaccio. Dietro un velo dipinto il…

Vuoto

Non germoglia più il verde da quando manca il tuo piede a sfiorare la terra umida. Non più gabbiani a guardare il mare, non più nessuno a sorvolare l’eterna distesa. S’è spento anche il viola della primula, è sbiadita l’orchidea. Un prato incolto mi hai lasciato.…

Scomparsa

Tra le gocce di rugiada, tra gli arbusti incolti, tra le pietre dure e i fiori profumati, sei sparita. Lentamente sei scivolata via, sempre meno nitidi i tuoi contorni, sempre più evanescente il tuo viso. Prima la curva del collo, poi la rossa linea delle labbra,…

L’odore addosso

Eri la mia lunga estate caldissima, le striature di sale che bruciano sulla pelle abbronzata, le capriole di odore di mare che si infrangono nei polmoni come le onde sullo scoglio. Eri i milioni di secondi trascorsi ad occhi chiusi sdraiati sotto il sole, per fingere…

“Soffocare” di Chuck Palahniuk

Possiamo passare la vita a farci dire dal mondo cosa siamo. Sani di mente o pazzi. Stinchi di santo o sessodipendenti. Eroi o vittime. A lasciare che la storia ci spieghi se siamo buoni o cattivi. A lasciare che sia il passato a decidere il nostro…

‘La ragazza scomparsa’ di Shirley Jackson

“Insomma, aspetti tutta la vita un momento bello come questo, e dopo possono anche punirti e non te ne importa poi molto.” ‘La ragazza scomparsa‘ é la raccolta di tre racconti di Shirley Jackson. Il titolo del libro è tratto dal primo racconto dove in un…

Capelli corvini

Si guardò allo specchio e vide solo ciò che mancava. Si accarezzò la testa e sentí solo la mancanza dei suoi morbidi capelli corvini. Erano soffici e sapevano di buono. Le mancava terribilmente quell’odore di balsamo e di fiori, quel profumo familiare che aveva lasciato spazio…

“Il vecchio che leggeva romanzi d’amore”, di Luis Sepúlveda

“Sapeva leggere. Fu la scoperta più importante di tutta la sua vita. Sapeva leggere. Possedeva l’antidoto contro il terribile veleno della vecchiaia. Sapeva leggere.” Antonio José Bolívar, il protagonista de “Il vecchio che leggeva romanzi d’amore“, è un anziano vedovo che vive nello sperduto paesino di El Idilio,…